Consulenza d’Immagine Strategica per il Branding Aziendale

“Fare Personal Branding significa gestire in maniera strategica la propria immagine professionale. Significa identificarla, svilupparla, mantenerla e monitorarla. Un paradigma ormai ben noto a chi vuole rendersi competitivo nel mondo del lavoro attuale.

Ma il Personal Branding non è legato solo alla competitività professionale. Anche un’ azienda può trarre grandi vantaggi nel posizionare e valorizzare i propri dipendenti e collaboratori. Questo è il primo libro al mondo che spiega come farlo per tutte le principali funzioni aziendali.

Cito il retro di copertina del libro ‘PERSONAL BRANDING PER L’AZIENDA‘ scritto da Luigi Centenaro e Silvia Zanella (Hoepli, 2019), a cui ho contribuito scrivendo una parte dedicata alla Consulenza d’Immagine Strategica applicata al Branding in Azienda.

Perché se è vero che l’obiettivo principale del Personal Branding è attrarre opportunità e farlo a livello aziendale le moltiplica, bisogna partire dalle PERSONE e dal loro EMPOWERMENT.

Un’azienda che vuole fare branding e guardare alla qualità della comunicazione nella sua interezza, deve fare in modo che le sue persone si valorizzino ed abbiano un’immagine coerente (offline e online, all’interno ed all’esterno dell’azienda stessa). Da una parte per sostenerne value proposition, reputation e storytelling, dall’altra parte per evitare messaggi deboli, contraddittori o fuorvianti, legati ad una scarsa consapevolezza del proprio messaggio visivo.

In tutte le situazioni, e per tutti i ruoli, a partire dal CEO fino ai profili più junior, l’IMMAGINE CHE SI DESIDERA COMUNICARE, SE GESTITA IN MODO AUTENTICO, CONSAPEVOLE, COERENTE ED EFFICACE, “è l‘unica strada per mantenere i risultati nel tempo” (Silvia Zanella, “Social Recruiter. Strategie e strumenti digitali per i professionisti HR).

Comments are closed.