alley oop

shudu-miquela-PAGE-2018

Modelle e influencer in versione 3D: largo agli avatar nel mondo della moda

Il fenomeno degli avatar nel campo della moda è abbastanza recente, e tuttavia la sua prevista rapida diffusione – visto come i maggiori brand del fashion si stanno muovendo – è destinata a sollevare dibattiti sul fatto se sia giusto o meno che personaggi virtuali si sostituiscano a quelli reali. O sul concetto stesso di ‘reale’. Ma…

AF03C135-62D1-4585-B9F5-CD5188656053-768x959

La tendenza che fa alzare il sopracciglio

Prendi un’icona del pop con quasi 90 milioni di follower su Twitter, prendi una delle riviste di moda più prestigiose al mondo, prendi la cover del suo numero di settembre (la ‘September Issue’, la piu importante dell’anno): è la ricetta di Vogue UK in questi giorni in edicola. In copertina, con uno styling dal forte impatto cromatico,…

pexels_-adult-art-beanie-736603-768x512

Niente fronzoli a 40 anni? Non facciamone una questione di età!

A 40 anni le donne non dovrebbero più indossare fiocchi e fronzoli.  A dichiaralo è Alexandra Shulman, ex direttrice di Vogue UK, in un’intervista a The Guardian, citando a mo’ di riferimento l’abito da sposa della Principessa Diana. Certo, quelli erano i vaporosi anni ’80, e quello doveva essere (e lo è stato) l’abito da sposa per eccellenza.…

debora-cardenas-500580-unsplash-768x512

A scuola come al mare? Non è (solo) colpa loro

Arriva il caldo e cambia l’abbigliamento. Anche quello degli studenti. Così arriva puntuale l’annosa questione di come ci si debba vestire a scuola. L’elenco degli istituti italiani che in questi anni si sono confrontati con il tema del dress code e dell’abbigliamento inappropriato è davvero lungo. Caso recente quello dell’Istituto Leonardo da Vinci di Milano, dove la…

pixabay princess-diana-397649_1280

Diana, il makeover sorprendente della Principessa timida

La storia 'pubblica' della principessa Diana si svolse in un arco di tempo piuttosto breve: quello che intercorse tra il suo fidanzamento con il Principe Carlo d’Inghilterra nel 1981 e la sua morte prematura nel 1997. Un periodo breve e tuttavia ricco di cambiamenti, tra cui la sua trasformazione a livello di stile e immagine... Del…

pexels_ play-stone-network-networked-interactive-163064

Stile e Leadership al femminile

Flessibilità, resilienza, inclusività, collegialità definiscono lo Stile delle donne nel modo di governare (in azienda ed in politica). Ma non bastano per essere considerate capaci di assumere ruoli apicali. Bisogna credere di più in sé stesse e apparire 'giuste per quel ruolo'. Autopromozione significa anche capacità di gestire la propria esteriorità (abbigliamento e stile) come parte di una comunicazione efficace…

Bandphoto/ uppa.co.uk

Audrey Hepburn un’icona moderna

Generazioni di donne (e di uomini) hanno subito il fascino e l’incanto dei suoi occhi da cerbiatta, della sua frangettina corta, del suo sorriso irresistibile e della sua innata eleganza. Audrey Hepburn, mancata 24 anni fa, piace ancora oggi tantissimo: alle Millenials, ma anche alle quarantenni o alle sessantenni, perché ... ---(leggi l'ARTICOLO INTEGRALE che…

fonte People.com jpg

Abito da sera o smoking per le attrici sui Red Carpet?

Scollature vertiginose, trasparenze estreme, iper-decori, volumi da principessa delle fiabe… quando si tratta di red carpet siamo davvero abituati a vedere di tutto, anche se purtroppo si tratta sempre più spesso di azzardi che di vera eleganza... ---(leggi l'ARTICOLO INTEGRALE che ho scritto per Alley Oop il Sole 24 Ore) ----------- Clicca il seguente link…

winiie harlow vitiligine

Colore, età, disabilità: la ‘Diversity’ è di moda

Sempre più modelle di colore in copertina, sempre più modelle over 60 in passerella, modelle disabili protagoniste di campagne pubblicitarie di successo... La moda segue la ‘diversità’ solo perché lo chiede il mercato? Si, ma non solo, perché deve rappresentare quello che ai nostri occhi è la nuova bellezza, oltre lo stereotipo e oltre la…

united-states-of-melania-trump

Gli Stilisti Americani contro Melania Trump?

Nemmeno loro l’hanno presa molto bene. Dopo l’inaspettata elezione di Donald Trump e conseguente arrivo di Melania come nuova First Lady, tanti stilisti americani si sono affrettati a dichiarare che non l’avrebbero vestita, cioè... ----> leggi l'ARTICOLO INTEGRALE che ho scritto per Alley Oop il Sole 24 Ore ----------- Clicca il seguente link per leggere…