No ai tacchi in ufficio: è una rivoluzione giusta?

Ha fatto notizia il caso di una receptionist in PricewaterhouseCoopers a Londra, che alla richiesta dell’azienda di indossare i tacchi come parte della sua divisa da lavoro, si è rifiutata, considerandola ridicola e sessista. Il caso è diventato un fenomeno mediatico, tanto da portare alla raccolta di firme per presentare in Parlamento la richiesta di una legge che vieti

high-heels

 

(leggi l’articolo integrale che ho scritto per Alley Oop il Sole 24 Ore)

Ti interessa sapere come scegliere scarpe belle e confortevoli ? leggi il mio post

Se desideri leggere gli altri articoli da me scritti per Sole 24 Ore e dedicati a donne e look in ambito business, clicca QUI

Se desideri conoscere i miei servizi di consulenza immagine per tutte le tue situazioni lavorative clicca QUI

Comments are closed.